NewsNews fedaiisf

Il Consiglio Regionale della Basilicata approva all’unanimità il PdL che istituisce il “Registro regionale informatori scientifici”

La legge è tesa a valorizzare la figura professionale dell'informatore scientifico del farmaco e del parafarmaco, attraverso la costituzione di un "albo" presso il quale gli stessi possono iscriversi e operare

Registro regionale informatori scientifici, sì a pdl

Comunicato Consiglio Informa – 21 marzo 2024

La legge è tesa a valorizzare la figura professionale dell’informatore scientifico del farmaco e del parafarmaco, attraverso la costituzione di un albo presso il quale gli stessi possono iscriversi e operare.

L’Assemblea regionale ha approvato all’unanimità la proposta di legge “Istituzione del Registro regionale degli Informatori Scientifici del farmaco e del parafarmaco“.

La legge è tesa a valorizzare la figura professionale dell’informatore scientifico del farmaco e del parafarmaco, attraverso la costituzione di un albo presso il quale gli stessi possono iscriversi e operare, ricevendo un pieno riconoscimento formale dell’attività svolta.

Nell’intento di favorire l’interazione costante tra gli informatori e gli altri operatori sanitari, prevista la costituzione di un Tavolo permanente presso la Direzione generale del dipartimento Salute e politiche della persona in materia di governance farmaceutica. Il Tavolo è composto dall’assessore alla Salute e politiche della persona o suo delegato, un dirigente della direzione generale dello stesso dipartimento, due medici di medicina generale, due rappresentanti dei farmacisti, quattro rappresentanti degli informatori scientifici del farmaco e del parafarmaco designati dalle associazioni di categoria e/o federazioni di categoria.

Compiti del Tavolo sono: analizzare le linee di indirizzo relative alla governance del farmaco; esaminare il flusso di informazioni comunicate agli operatori sanitari al fine di contribuire al corretto ed appropriato utilizzo del farmaco in terapia; informare costantemente gli operatori  sanitari, aggiornandoli sui contenuti relativi all’innovazione scientifica legata al farmaco; coadiuvare il dipartimento alla Salute e politiche della persona segnalando eventuali criticità relative alla gestione e al governo del farmaco, avanzando anche proposte migliorative della governance del farmaco sotto l’aspetto economico.

Il dispositivo legislativo, composto da 5 articoli, ha neutralità finanziaria in quanto non prevede nuovi oneri a carico del bilancio regionale.

Registro informatori Basilicata_Proposta di legge regionale 197/2024


Nota: L’11 marzo scorso la quarta Commissione ha esaminata la proposta di legge n.197 del 2024 concernente la: “Istituzione del Registro regionale degli Informatori Scientifici del farmaco e del parafarmaco”. La Commissione ha espresso parere favorevole all’unanimità.

Notizie correlate: Basilicata. Registro degli ISF promosso da Inforbasilicata, federata Fedaiisf

Redazione Fedaisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Fedaiisf Federazione delle Associazioni Italiane degli Informatori Scientifici del Farmaco e del Parafarmaco