Il coordinamento dell’assemblea RSU.ISF.Italia alle Organizzazioni Mediche

Il coordinamento dell’assemblea RSU.ISF.Italia alle Organizzazioni Mediche

Roma 15.02.2013

Spett.li

 FNOMCeO

OO.SS. Medici

 

OGGETTO: Rinnovo CCNL Cimico/Farmaceutico – Nuove mansioni per gli Informatori Scientifici del Farmaco – Gravi elementi di criticità nei rapporti con la Classe Medica.

 

Il recente rinnovo del CCNL del comparto chimico-farmaceutico, vede radicalmente modificate le mansioni degli Informatori Scientifici del Farmaco dipendenti delle Aziende Farmaceutiche.

Già da diversi anni è in atto un percorso di modifica del ruolo degli ISF con l’obiettivo di attribuire loro compiti  commerciali contrari a quanto esplicitamente previsto dalle normative vigenti (D.Lgs 219/06 e vari regolamenti regionali) oltre che al buon senso derivante dalla necessità di contenimento della spesa farmaceutica ed a banali criteri di deontologia professionale.

Con il rinnovo contrattuale in corso si va ben oltre chiedendo, in modo esplicito, agli ISF di “raccogliere e riportare” le ”scelte terapeutiche” del medico visitato con il pretesto che questo verrebbe effettuato “nell’ottica di destinazione del paziente al miglior accesso alle cure”.

Dopo che molte assemblee di ISF, in varie realtà aziendali, ribadendo la validità delle norme vigenti in materia, hanno espresso la propria contrarietà su questo argomento, si è costituito un coordinamento interaziendale ed intersindacale degli ISF eletti, in qualità di RSU, per conto di tutte le sigle sindacali, in molte aziende farmaceutiche.

Related posts