Il gotha festeggia e gli isf vengono licenziati

Il gotha festeggia e gli isf vengono licenziati

Cari colleghi,
circa un mesetto fa, su queste pagine, avevo inviato il mio personale punto di vista sulla situazione del settore farmaceutico. Nello stesso articolo avevo messo anche in evidenza come in molte aziende ci sia un completo distacco fra la realtà vissuta quotidianamente dagli isf e da quella teorizzata e vissuta dal big management.
Ed ora vengo a scoprire che proprio in una delle aziende indicate dall’on. Scilipoti per risultare come poco cristallina nei suoi comportamenti verso gli isf, ci si starebbero per realizzare due giorni di grandi festeggiamenti natalizi aziendali.
Nello specifico e dalle notizie pervenute, sembra che lunedì sera siano stati invitati i vari capi, capetti e segretarie varie ad uno spettacolo teatrale interno. Regista di questa grande kermesse teatrale sembra essere il capo del personale di questa grande multinazionale, che evidentemente oltre che a rendere difficile la vita ai propri dipendenti, si trastulla anche in simili fatiche da guitto di second’ordine. La compagnia teatrale è invece formata da alcuni interni della sede che evidentemente non avendo altro da fare si cimentano in tali stressanti fatiche.
Tutto ciò verrebbe realizzato in contemporanea con il picco di malumori degli isf delle varie linee (leggasi lavoratori esterni) che hanno raggiunto il massimo storico.
Sembra inoltre che tutto non finirà la sera di lunedì. Infatti, mentre giornalmente gli isf si debbono dannare con i parcheggi, gli orari dei medici, gli autovelox, i pazienti e quant’altro sembra anche che il martedì mattina verrà festeggiato in una amena località, il Christmas Day aziendale. In occasione di tale evento mondano, dal quale sono banditi ovviamente gli isf ed in perfetta sintonia con la finta crisi del farmaceutico, oltre ad un bellissimo pranzo pagato al solo Gotha, verrà estratto fra i presenti un bel viaggio premio in località esotiche proibite ai più, come già sta accadendo da anni.
Non c’è che dire. E’ una bella foto di insieme. I fessi (gli isf) lavorano all’esterno dell’azienda ed un piccolo gotha invece si dà ai festeggiamenti, preparando l’inevitabile esodo di altri isf ritenuti inutili ed oramai da gettare via.
Bella cosa !! E quanta coerenza con i principi del Santo Natale. Se poi si pensa che l’AD si fregia di essere un cavaliere di una benemerita congregazione cristiana, il quadro è sufficientemente completo.
Lascio a voi ogni commento.
Umberto Alderisi
14.12.2010

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!