Il Mondo parla di un incarico a Mediobanca per il riassetto della società. Menarini non ci sta e minaccia querele

Il Mondo parla di un incarico a Mediobanca per il riassetto della società. Menarini non ci sta e minaccia querele

"Le opzioni sono al vaglio di Mediobanca, l`istituto che la famiglia Aleotti ha coinvolto per tracciare strategie e futuri assetti del gruppo Menarini, prima azienda farmaceutica del Paese con 3 miliardi di ricavi". Così scrive il settimanale economico Il Mondo oggi, in un articolo che fà infuriare il gruppo farmaceutico fiorentino che non ci sta e affida ad un duro comunicato la replica minacciando azioni legali.

" In relazione all’articolo pubblicato in data odierna dal settimanale economico “Il Mondo” n. 33 del 2011 – si legge nella nota Menarini – intitolato “Menarini il futuro della prima industria farmaceutica italiana. Ricette Mediobanca per gli Aleotti”, la famiglia Aleotti smentisce in modo categorico la notizia, del tutto priva di fondamento, circa un presunto mandato a Mediobanca per una eventuale intesa con un fondo di private equity, o una alleanza con una big pharma o la messa all’asta della Capogruppo Menarini o la quotazione in borsa o qualsivoglia analoga operazione societaria. Si ribadisce – prosegue la nota – con fermezza l’assoluta falsità di tale notizia non essendo stato conferito a Mediobanca, così come a nessun altro istituto, alcun mandato, anche solo perlustrativo, per tali ipotesi mai oggetto di considerazione da parte della proprietà".

"La famiglia Aleotti desidera sottolineare al contrario il proprio impegno totale a continuare a dedicarsi allo sviluppo ed alla internazionalizzazione del Gruppo Menarini, in assoluta indipendenza. E’ stato inoltre dato mandato ai legali – conclude il duro comunicato dell’azienda – di valutare gli estremi di eventuali azioni a tutela della verità e della immagine di Menarini".

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!