In flessione l’industria farmaceutica mondiale

In flessione l’industria farmaceutica mondiale

Mercoledì 28 Novembre 2012 – Tribuna Economica

Lo studio “Global Pharmaceutical Companies: Rocky Road to Recovery”, pubblicato da Fitch Ratings, segnala una fase di flessione fino al 2015 dopo un periodo di grande espansione negli anni ’90. Secondo lo studio si tratta di un’industria ormai matura ed incapace di esprimere i livelli di crescita costanti del 6% degli anni precedenti anche a seguito della perdita dei brevetti di alcuni medicamenti particolarmente noti tra gli acquirenti. Fitch individua nei mercati emergenti come Brasile, Cina, India, Messico, Turchia, Corea del Sud e Russia rappresenteranno, da soli, il 30% del mercato mondiale dei farmaci mentre i mercati sviluppati conteranno solo per il 57%. A livello industriale si assisterà sempre di piu’ ad una loro aggregazione e a ulteriori, piccole acquisizioni soprattutto nel ramo delle biotecnologie. Dopo il 2015 la fase di assestamento dovrebbe consolidarsi e la crescita riprendere grazie, anche, ai nuovi mercati. (ICE PARIGI)

 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!