News

Industria farmaceutica, tutti i numeri del settore

Pfizer-Medivation è solo l’ultima operazione. Il mercato dei medicinali conta un business globale da 1.114 miliardi di dollari. Ma oltre il 30% è in mano a 10 aziende. Le multinazionali ai raggi X.

Pharma News Igea (2)Non accenna a placarsi la febbre da fusioni e acquisizioni nel settore farmaceutico.
Ultima colpo in ordine di tempo quello di Pfizer che, dopo lo stop di aprile 2016 all’unione con l’irlandese Allergan, ha annunciato di aver raggiunto un accordo da 14 miliardi di dollari per comprare la società biotech indipendente Medivation, la sua seconda operazione più grande dopo l’acquisto di Hospira nel 2015 per 17 miliardi di dollari. RICERCA DA RAZIONALIZZARE. Il presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi spiega a Lettera43.it: «Quello messo a segno da Pfizer è uno dei tanti deal che da tempo si susseguono nel settore, in genere l’obiettivo è diventare più grandi per far fronte alle crescenti spese per ricerca e sviluppo: del resto realizzare un farmaco richiede una spesa media di 2-2,8 miliardi di euro».

CACCIA ALLA STARTUP. Tuttavia spesso «le grosse case farmaceutiche, come ha fatto ora Pfizer, puntano ad aziende più piccole, a volte a startup, che consentano loro di acquisire know-how in ambiti di loro interesse», prosegue Scaccabarozzi, «infatti i gruppi di solito si concentrano su cinque-sei aree terapeutiche, per esempio quelle dell’oncologia o dei vaccini».
A far gola a Pfizer è in particolare un prodotto dell’azienda irlandese: lo Xtandi, l’antitumorale per la prostata più ricercato sul mercato e che finora ha generato circa 2 miliardi di vendite.
Secondo gli analisti ha un forte potenziale di crescita. Entro il 2020 dovrebbe garantire ricavi per 5,7 miliardi di dollari.

IL 30% DEL MERCATO A 10 AZIENDE. Insomma, un mercato fatto di grosse aziende che tendono a risucchiare nella loro orbita le imprese più piccole oppure a cercare forme di partnership se non fusioni.
Secondo dati riportati da Igea, il sito specializzato nel mondo farmaceutico curato da Luca Dezzani, global medical director di Novartis, il giro d’affari globale dei farmaci è pari a circa 1.114 miliardi di dollari (dato 2015). Oltre il 30% del mercato è però nelle mani di appena 10 grossi nomi. Ecco quali sono.

top10pharmas

( … continua su Lettera43 del 26 agosto 2016 di Pier Luigi Cara)

Notizie correlate: Top 10 Pharmaceutical Companies 2016

Giovani che assumono (altri giovani. O i loro padri)

 

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button