Archivio Storico

LA FINANZIARIA MORBIDA SPINGE IL FARMACO IN BORSA

La Finanziaria morbida spinge il farmaco in borsa

Recordati ha resistito bene sul Midex dopo che la legge finanziaria 2008 ha prorogato il meccanismo di pay-back approvato lo scorso anno in Italia e che prevede il pagamento da parte delle aziende farmaceutiche come Recordati di un’una tantum anziché un taglio sui prezzi dei farmaci più performanti. Sono stati quindi anche confermati i prezzi in vigore per l’intero 2008. «Per Recordati nei 12 mesi che scadono a febbraio 2008 tale meccanismo vale circa 4,5 milioni di costi aggiuntivi, ma riteniamo che nel 2008 possa valere meno di 4 milioni, esborso già incluso nelle nostre stime», spiegano gli analisti di Euromobiliare sim che ha un giudizio di buy sull’azione motivato da alcuni elementi positivi. In primo luogo la forte crescita del primo prodotto Lercanidipina; in seconda battuta il lancio del Combo (combinazione di Lercanidipina-Enapril) dal secondo trimestre 2007 partendo dalla Germania; in più l’elevato free cash flow della società e la solida struttura finanziaria per realizzare altre acquisizioni; e ancora l’atteso filing in Europa entro fine 2008 di un nuovo farmaco per l’ipertrofia prostatica benigna; infine l’acquisizione di Orphan Europe, gruppo europeo leader nelle malattie rare. Il target price di Euromobiliare sim su Recordati è stato fissato a 7,9 euro, più 27% rispetto al prezzo attuale del titolo che ieri ha chiuso a 6,246 euro (+2,24%) 
MF del 03/01/2008   p. 6  

 

Articoli correlati

Back to top button