Archivio Storico

Le Regioni in disavanzo tagliano sulla Sanità

Nell’analisi del 25 gennaio sui disavanzi sanitari dei primi 9 mesi del 2011 delle Regioni fotografa un Sistema Sanitario Nazionale disomogeneo, accanto alle virtuose che tendono al pareggio di bilancio come Lombardia, Veneto, Toscana, Emilia Romagna e Marche, sono in rosso e alle prese con ripianano il bilancio 8 Regioni.  Nonostante le misure introdotte, blocco del turnover e stop alle assunzioni incontrollate, centralizzazione dei bandi per l’acquisto di beni e servizi e il taglio di posti letto non compensati da altre forme di assistenza, a settembre 2011 erano ancora in deficit: Lazio (1,139 mld di euro), Puglia (420 mln di euro), Campania (696 mln), Abruzzo (62,9 mln), Molise (49,3 mln) Piemonte (60 mln) e Sicilia (56 mln). Alle prese con una manovra da 260 mln la Calabria di cui non si conosce l’ammontare del disavanzo.

(Corriere della Sera Pag.11 – 27/02/2012)  

Articoli correlati

Back to top button