Legge Bersani

Legge Bersani

Nell’ambito della giornata di lavori del Gruppo Scientifico Italiano Studi e Ricerche, svoltasi a Milano, sui prodotti erboristici, il presidente dell’Associazione Nazionale Farmacisti Erboristi (ANEF), Maurizio Biaggi, ha fatto il punto su come il settore cambia in seguito al decreto Bersani. Prima del provvedimento i prodotti vegetali erano vendibili solo in farmacia dal farmacista, l’articolo n. 5 ha modificato questa realtà e secondo Biaggi : “La vera novità del settore è rappresentata dalla possibilità di commercializzare i prodotti di origine vegetale anche in erboristeria e in altri negozi con la presenza del farmacista. Prodotti di origine vegetale già presenti in erboristeria, ma chiamati farmaci vegetali e farmaci vegetali tradizionali solo in farmaci”. L’Associazione auspica un riconoscimento del prodotto erboristico come farmaco tradizionale vegetale, anche se lo stesso presidente ammette: “Vediamo lontana questa ipotesi a causa del testo unico delle leggi sanitarie”. Maggi ricorda inoltre che l’ANEF  è favorevole alla creazione di un marchio di riconoscimento che possa identificare le nuove realtà di erboristerie con vendita di farmaci da banco.
Da farmacista33

Related posts