Novartis punta a nuove strutture

Novartis punta a nuove strutture

 

BASILEA – Novartis punta a migliorare la sua redditività, attraverso nuove strutture e misure che permetteranno di creare sinergie a livello di gruppo e di divisione. L’effetto di questi piani, calcolato sui conti 2013, si traduce in un miglioramento del rapporto fra risultato operativo e ricavi dal 24,7% al 27,2%.

Pilastri del gruppo saranno la farmacia, l’oftalmologia e i generici, informa la società farmaceutica renana in un comunicato pubblicato oggi in occasione della giornata degli investitori. La "nuova" Novartis metterà l’accento sulla dermatologia, i problemi cardiaci e respiratori, nonché le terapie cellulari. Tutte attività che saranno complementari a quelle, considerate già forti, nell’oncologia.

In aprile Novartis ha annunciato un cambio di strategia, con la cessione del comparto vaccini al concorrente britannico GlaxoSmithKline (GSK) e la vendita della divisione medicina animale all’americana Eli Lilly. L’impresa di Basilea vuole inoltre creare una joint venture con GSK per i medicinali senza prescrizione medica, rilevando nel contempo dalla stessa società i farmaci anti-tumorali.

18/06/2014 – tio il portale del Ticino

 

 

 

Related posts