Archivio Storico

Parafarmacie ribadiscono no a Ddl Gasparri-Tomassini

 Corporazione medievale degli speziali

La scelta del Ddl 863 Gasparri-Tomassini come testo base per il riordino del sistema farmaceutico non va giù al Forum nazionale delle parafarmacie. Lo fa sapere in una nota, nella quale sottolinea come con questa scelta il presidente della XII Commissione Sanità Senato Antonio Tomassini e il segretario Luigi D’Ambrosio Lettieri, non rispetterebbero autorevoli pareri in merito. La nota precisa, infatti, come nel luglio 2010 «alla Camera è stato approvato un Odg che impegna il Governo a dare la facoltà anche alle Parafarmacie di distribuire e vendere i farmaci di fascia C». Inoltre anche l’Antitrust ha inviato una segnalazione perché il ddl 863 «non venisse preso in esame». Il Forum in conclusione si appella al mondo politico perché «l’impegno preso dalla maggioranza della Camera venga portato avanti, per dare dignità alla figura del farmacista, in modo da dare un servizio vero al cittadino italiano».

Farmacista33 – 8 novembre 2010

 Gasparri  Tomassini

Articoli correlati

Back to top button