Prescrizione principio attivo: norma ha sostegno dell’esecutivo

Prescrizione principio attivo: norma ha sostegno dell’esecutivo

Dl sviluppo: relatori-Governo lavorano ad accordo sui farmaci ‘griffati’

Sconvocata riunione notturna, voto inizia domani (Il Sole 24 Ore Radiocor) – Roma, 20 nov – Il Governo, i relatori, Filippo Bubbico (Pd) e Simona Vicari (Pdl) e il presidente della commissione Industria, Cesare Cursi (Pdl) [nella foto] sono al lavoro per arrivare ad un accordo, riscrivendo l’emendamento al Dl sviluppo che introduce la facolta’ per il medico di prescrivere farmaci ‘griffati’ anche in presenza di generici mentre ora e’ obbligatorio prescrivere questi ultimi. "Stiamo ragionando con i relatori su una riformulazione dell’emendamento" afferma il sottosegretario allo Sviluppo economico, Claudio De Vincenti, a margine delle riunioni. Relatori e Governo stanno vagliando tutti i temi aperti: dall’introduzione dei libri di testo digitali, alla conciliazione obbligatoria ma solo domani la Commissione avviera’ le votazioni sul provvedimento. Fra le novita’, sembra certo il ‘travaso’ del decreto legge sul Ponte sullo stretto di Messina nel provvedimento mentre sull’emendamento relativo alla conversione delle azioni che le Fondazioni hanno nella Cdp, uno dei firmatari, Giovanni Legnini (Pd) riferisce che, dopo la pronuncia del Consiglio di Stato ha ritirato la sua firma ed ha "sollecitato il Governo a farsi carico della proposta"; e’ possibile ma non e’ certo che possa arrivare in questo Dl. Per quanto riguarda i tempi, oggi la Commissione ha esaminato le ammissibilita’ dall’articolo 21 all’articolo 32 sui 38 complessivi, cassando 26 emendamenti

Domani dovrebbe concludere le ammissibilita’ e iniziare le votazioni. E’ stata invece sconvocata la riunione di questa sera. Tra le proposte dichiarate irricevibili oggi una a firma Pignedoli (Pd) puntava sulla riduzione dei costi della politica a sostegno della crescita e dell’occupazione giovanile.

nep

(RADIOCOR) 20-11-12

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!