Archivio Storico

RASSEGNA STAMPA FARMACEUTICA di AboutPharma dal 30 novembre al 3 dicembre

Avandia: possibile causa di osteoporosi

(International Herald Tribune: pag. 13 – 3 dicembre 2007)

Secondo uno studio pubblicato online da Nature Medicine, l’uso prolungato del farmaco anti-diabete Avandia (rosiglitazone) di GlaxoSmithKline potrebbe essere legato all’assottigliamento delle ossa e quindi causa di osteoporosi. Questi risultati rappresentano i primi dati che spiegano l’aumento di fratture nei pazienti diabetici.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15062

 

"Vaccini, una corsa che vale 60 miliardi"

(la Repubblica Affari & Finanza: pag. 29 – 3 dicembre 2007)

La crescita del settore vaccini, da qualche anno a due cifre, dovrebbe portare, con il lancio di 60 nuovi prodotti, a un volume mondiale di 60 mld di dollari di vendite entro il 2010. Le risorse però non sono equamente distribuite: di fronte ai 12,5 mld di dollari assicurati dalla comunità internazionale per la lotta all’AIDS, appaiono briciole le poche centinaia di migliaia di dollari destinate da Governi e privati alla lotta per cancro, parotite, Alzheimer, influenza aviaria o contro l’epatite C. Solo questa nei Paesi più avanzati conta un numero di sieropositivi in media quattro volte superiore a quello dei contagiati da HIV.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15070

 

"Salute, lo Stato punta sulla prevenzione per ridurre la spesa"

(la Repubblica Affari & Finanza: pag. 28 – 3 dicembre 2007)

L’Italia è il Paese con più farmaci a carico del SSN, circa il 70%. Per cercare di contenere i costi dell’assistenza sanitaria, lo Stato ha deciso di favorire la prevenzione primaria, cioè di indurre cambiamenti nelle abitudini e negli stili di vita, grazie alla campagna di comunicazione ‘Guadagnare salute’. Parallelamente arriva il Decreto legge, collegato alla Finanziaria, del Ministro Turco che cerca di riorganizzare il settore in qualità e sicurezza. Tra le novità: la nascita di Unità di medicina generale e di pediatria composte da almeno 15 medici, per un bacino d’utenza di 15.000 persone.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15066

 

"Sanità ben curata sul territorio"

(Il Sole 24 Ore: pag. 8 – 3 dicembre 2007)

L’ultima indagine Istat sugli ‘Indicatori di disagio sociale’ relativa al 2006 ha analizzato le difficoltà ad utilizzare alcuni servizi sanitari quali la ASL ed il Pronto Soccorso a causa della lontananza e dell’affollamento in relazione ai contesti territoriali. Il disagio maggiore ha riguardato il Pronto Soccorso con il 9% delle famiglie che dichiara di avere difficoltà, mentre il 6,5% ha problemi ad usare i servizi offerti dalla ASL. Nel totale solo 1 italiano su 10 dichiara di avere difficoltà nell’accedere a questi due servizi. Dal punto di vista territoriale, esiste una differenziazione a sfavore delle famiglie del Mezzogiorno. Il Lazio risulta essere la Regione dove si riscontrano le difficoltà maggiori di accesso ad entrambi i servizi.

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=15065

 

Bristol-Myers Squibb: tagli del personale

(International Herald Tribune: pag. 14 – 3 dicembre 2007)

Bristol-Myers Squibb la scorsa settimana ha iniziato a ridimensionare l’organico. Questa decisione è stata presa a seguito della perdita di circa 3 mld di dollari nei ricavi annuali dovuta al termine della copertura brevettuale del farmaco anti-colesterolo Plavix. Gli analisti si attendevano l’annunc

Articoli correlati

Back to top button