Archivio Storico

Recordati alza il dividendo a 0,3 euro

Recordatí ha chiuso il 2011 con 116,4 milioni di utile netto, in aumento del 7,2% rispetto ai 108 milioni registrati nel 2010.

La società farmaceutica milanese ha annunciato ieri che i ricavi si sono attestati a 762 milioni grazie all’apporto di vendite farmaceutiche per 733 milioni e a oltre 28 milioni provenienti dal settore chimico. Nel corso dell’anno Recordati ha acquisito la società turca Dr. F. Frik Ilac (per un enterprise value di circa 130 milioni di dollari), motivo per cui la posizione finanziaria netta è passata dalla disponibilità dì 46 milioni di fine 2010 a un debito di quasi 56 milioni. In una nota Recordatí ha sottolineato che le vendite nei primi due mesi del 2012 sono risultate in linea con le stime, che per l’intero anno prevedono, ricavi tra 810 e 830 milioni di euro, un utile operativo tra 160 e 170 milioni e un utile netto tra 115 e 120 milioni.

Alla luce del progresso dei profitti il management di Recordati ha proposto di aumentare il dividendo dagli 0,275 euro dello scorso anno agli attuali 0,3.11 titolo ha chiuso ieri in leggera flessione a 5,48 euro.

Raffaele Riceididi

MF – Milano Finanza  08/03/2012 Pag. 19

Articoli correlati

Back to top button