RIUTILIZZATI I FARMACI DEI MALATI DECEDUTI.

RIUTILIZZATI I FARMACI DEI MALATI DECEDUTI.

I FARMACI ancora validi ma non più usati perché la cura non va bene oppure perché il paziente è deceduto potranno essere recuperati e riutilizzati.
Lo prevede una direttiva regionale proposta dall’assessore alla salute Claudio Montaldo, in attuazione alle disposizioni della Finanziaria 2008. Le confezioni di medicinali potranno essere consegnate a organizzazioni senza fini di lucro che hanno finalità umanitarie o di assistenza sanitaria. «La direttiva – spiega Montaldo – prevede che le confezioni siano prese in carico da un medico della struttura o dell’organizzazione interessata per verificarne l’integrità e custodirli. Le stesse regole saranno applicate anche a medicinali contenenti sostanze stupefacenti o psicotrope». Per rendere operativa la norma Montaldo ha scritto una letteraa tutte le aziende sanitarie della Liguria chiedendo di provvedere al riutilizzo dei farmaci attraverso un’adeguata informazione ai propri assistiti e alle organizzazioni interessate sulle opportunità offerte dalla legge finanziaria. Montaldo ha anche chiesto alle Asl di rendere noto l’elenco delle organizzazioni alle quali possono essere riconsegnati i farmaci non utilizzati.

La Repubblica del 09/08/2008  ed. Genova  p. 05

af

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!