News

Nuovo robot Kawasaki dedicato al farmaceutico

Tiesse Robot (www.tiesserobot.it) di Visano (BS) leader a livello internazionale nell’automazione robotizzata dei processi industriali, propone sul mercato europeo, grazie alla storica partnership con Kawasaki Robotics, i nuovi robot per l’utilizzo nel settore farmaceutico-medicale tipo MC004 nella versione plated, da utilizzare in ambienti dove sia richiesta la resistenza al VHP-perossido di idrogeno per la decontaminazione  dalla superficie del braccio robotizzato.

Il nuovo robot è estremamente compatto, ha un raggio di lavoro di circa 500 mm e la caratteristica di avere delle superfici estremamente lisce con bassa rugosità. Non sono presenti elementi sporgenti o spigolosi, nei quali possano annidarsi batteri, che renderebbero più complessa la rimozione degli stessi. Il robot annovera inoltre tutta una serie di accorgimenti, quali il passaggio cavi per il comando pinze sia pneumatiche sia elettriche interni al braccio del robot e i connettori coassiali alla base robot, proprio per ottimizzare al massimo il montaggio all’interno delle linee di preparazione dei farmaci.

Cinque di queste macchine sono state da poco consegnate a una prestigiosa azienda italiana operante nel settore della costruzione di impianti farmaceutici, che li testerà nelle nuove linee di produzione che verranno esposte alla prossima fiera di settore internazionale Interpack.

MC004 va ad affiancarsi al fratello “maggiore” MS005, totalmente in acciaio inox e a 7 assi, unico robot al mondo di questo tipo nella configurazione snake, che può essere impiegato in aree di lavoro particolarmente pericolose per la preparazione di farmaci tixotossici. Con i due modelli menzionati, quindi, la proposta tecnologica di Kawasaki per i settori medicale e farmaceutico può dirsi completa.

Entrando ulteriormente nello specifico, il nuovo modello MC004 sarà collegato al nuovo controllore supercompatto F60, che equipaggerà a breve la gamma dei robot Kawasaki da 3 a 10 kg di portata e che diventerà il nuovo punto di riferimento tecnologico sul mercato. F60 ha la prerogativa di essere dimensionalmente più piccolo di tutti gli altri analoghi controllori oggi disponibili, con un peso di soli 12 kg 300 x 320 per 130 mm di altezza. Il controllore può supportare due assi esterni aggiuntivi da 1,2 kilowatt cadauno, dotato di tutti i bus di comunicazione utilizzati nel settore industriale e di unità di I/O interne e anche esterne che potranno essere montate in cabinet di controllo della linea esterna tramite comunicazione seriale. Mediante le due porte Usb disponibili, il robot potrà essere dotato di un modulo bluetooth che attiverà il collegamento a smartphone e tablet per la verifica funzionale del controllore del robot stesso. Pur se così contenuto nelle dimensioni, il controllore potrà essere corredato dell’opzione Cubic S per la monitorizzazione in sicurezza delle aree di lavoro e consentirà di realizzare un risparmio di oltre il 10% di consumo rispetto agli attuali controllori E70/E71.

Oltre alle porte Seriali e porte Usb, alla presenza di porte Ethernet e, come opzionale di schede PCI express, completano il corredo tecnologico di questa macchina dalle performances eccezionalmente precise ed affidabili. Le tecnologie descritte, e la possibilità di utilizzare efficientemente le nuove macchine in situazioni ed ambienti che richiedono i massimi livelli di sicurezza, forniscono ulteriore dimostrazione dell’impegno di Tiesse Robot nel mettere a punto soluzioni sempre più all’avanguardia nel campo della robotizzazione delle linee industriali, con un’ottica che sa cogliere ogni esigenza produttiva ed una competenza ingegneristico-tecnologica difficilmente eguagliabile in tutti settori merceologici esistenti.

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button