Archivio Storico

Roche licenzia in Europa e America, ma aumenta del 25% l’organico in Cina

 Roche CEO Severin Schwan

Roche potrà aver lanciato una campagna di taglio dei costi in Usa ed Europa, ma punta a crescere in Cina. Secondo quanto riportava ieri il China Daily, il colosso farmaceutico svizzero punta ad aumentare del 25% la sua forza-lavoro nel Paese asiatico quest’anno. Attualmente Roche occupa 3000 addetti in Cina per cui le assunzioni previste ammontano a 750 persone. Solo la scorsa settimana [vedi notizie del 6 settembre, N.d.R] Roche aveva lanciato Operational Excellence, piano per ridurre i costi, citando le pressioni in USA ed Europa sui prezzi. In quell’occasione, però, il gruppo guidato da Severin Scwan non aveva dato cifre sull’entità degli esuberi. Che, secondo indiscrezioni, sarebbero però consistenti. «Per la Cina – ha dichiarato Schwan – la situazione è completamente diversa. Continueremo ad investire e prevediamo che l’organico aumenterà».

Articoli correlati

Back to top button