Archivio Storico

Roma 8 marzo. Comvegno: “L’industria farmaceutica e l’uso perverso della legge sulla mobilità”

L’INDUSTRIA FARMACEUTICA E L’USO PERVERSO DELLA LEGGE SULLA MOBILITA’

 

Come manipolare una buona legge per licenziare migliaia di isf.

 

Cosa può fare la buona politica

 

 

I relatori intervenuti hanno offerto uno spaccato esaustivo della realtà che vive oggi il mondo dell’informazione scientifica e delle sue contraddizioni, con migliaia di lavoratori posti a carico della collettività da parte di aziende dai floridi bilanci.

Nutrita la partecipazione di colleghi provenienti da diverse parti d’Italia che hanno apprezzato l’attenzione con la quale gli esponenti politici presenti hanno seguito gli interventi dei relatori, e soprattutto, l’impegno assunto dal partito dell’On Di Pietro di seguire le vicissitudini della categoria, mettendo a disposizione le proprie strutture presenti sul territorio.

Chiaro l’impegno assunto dagli Onorevoli Fabio Giambrone, Vicepresidente del gruppo dell’IDV al Senato, Maurizio Zipponi, Responsabile Nazionale  del Dipartimento del Lavoro e del Welfare dell’IDV, e Leoluca Orlando [nella foto], Portavoce dell’Italia dei Valori, e soprattutto, Presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta su errori e disavanzi sanitari.

Molto gradita, a conclusione dei lavori, la presenza dell’On Di Pietro, a garanzia dell’impegno futuro del partito nel seguire le esigenze di tutela di una categoria, oggi in grande sofferenza, che si pone come ideale cerniera tra le legittime attese economiche delle aziende del farmaco, e le necessità del malato, soggetto fragile, al quale devono essere rivolte tutte le attenzioni.   

                                                                                          

Articoli correlati

Back to top button