Sanofi: 84 licenziamenti. Presidio il 12 novembre davanti a Assolombarda a Milano e al Ministero della Salute a Roma

Sanofi: 84 licenziamenti. Presidio il 12 novembre davanti a Assolombarda a Milano e al Ministero della Salute a Roma

Milano, 12 novembre presidio lavoratori Sanofi contro i licenziamenti

Lunedì 12 novembre, lavoratrici e lavoratori di Sanofi, organizzano un presidio davanti alla sede di Assolombarda, in via Panatano a Milano, dalle ore 10 alle ore 13, per protestare contro la procedura di licenziamento collettivo rivolta a 84 colleghe e colleghi intentata dall’azienda nei primi giorni di settembre.

Il presidio, deciso unanimemente dalle assemblee, è unitario ed è promosso da Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil.

In contemporanea, gli informatori scientifici del farmaco del centro sud, protesteranno davanti alla sede del ministero della Salute a Roma.

La protesta nasce anche dalla presa d’atto che si tratta di una azienda in piena salute economica e che – in modo contraddittorio – licenzia e assume contestualmente.

Si chiede, pertanto, il ritiro dei licenziamenti.

rassegna.it – 8 novembre 2018


Sanofi è presente in Italia con una sede istituzionale a Milano, ed uffici a Modena e a Roma. A Milano opera anche un’unità di ricerca clinica che coordina l’intera area Adriatica. L’azienda è radicata su tutto il territorio italiano grazie all’intensa attività di 4 siti produttivi: Anagni (Frosinone), Brindisi, Origgio (Varese) e Scoppito (L’Aquila).

Sanofi è articolata in 5 Global Business Units: Consumer Healthcare, Diabetes&Cardiovascular, General Medicines, l’unità di specialty care Sanofi Genzyme e Sanofi Pasteur dedicata ai vaccini.

Ha un fatturato di 1,5 mld, 31 mln investiti in attività produttive. 4 stabilimenti, 11,6 mln investiti in ricerca clinica, 30 molecole in sviluppo in Italia, 2575 dipendenti e collaboratori.

Related posts