Sanofi respinge in Germania accuse di corruzione

Sanofi respinge in Germania accuse di corruzione

È stata aperta un’indagine per corruzione nei riguardi della farmaceutica francese Sanofi in Germania. L’accusa è di aver pagato tangenti e offerto sconti a un grossista per farmaci prossimi alla scadenza destinati a scopo caritatevole, invece rivenduti nelle farmacie tedesche. Sanofi respinge le accuse e accetta di cooperare con i Pubblici Ministeri.

(Les Echos Pag.23 – 20/06/2011, International Herald Tribune  Pag.23 – 20/06/2011, Les Echos online – 20/06/201) 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!