Sardegna. ISF donano defribillatore in memoria del Dr. Crepaldi

Sardegna. ISF donano defribillatore in memoria del Dr. Crepaldi

Cagliari, morì durante una corsa al Poetto: in sua memoria un defibrillatore al D’Aquila

Gli informatori scientifici del Farmaco della Sardegna, per ricordare il compianto dottore Maurizio Raffaele Crepaldi, hanno deciso di donare un defibrillatore che sarà posizionato nello stabilimento balneare D’Aquila, nel lungomare Poetto a Cagliari

La cerimonia di consegna è in programma oggi, sabato 22 dicembre, alle 10. Si tratta di uno strumento importantissimo che in molti casi consente di intervenire tempestivamente e di salvare una vita.

Casteddu on nline – 21 dicembre 2018


Maurizio Raffaele Crepaldi, il ginecologo morto mentre faceva jogging a Marina Piccola, stroncato da un malore fatale, poteva essere salvato? E cosa servirebbe per migliorare la prevenzione in casi come questo tipo? Il dibattito è aperto. Manuela Vadilonga, soccorritrice e istruttrice di Blsd, afferma: “Perchè non formare i dipendenti dei chioschi e installare i defibrillatori? Ah già perché fare questo atto di civiltà, d’altra parte non succede quasi mai e succede solo agli altri, peccato che qualche volta gli altri siamo noi”.

Related posts