Svizzera. Prezzi di 288 farmaci abbassati

Svizzera. Prezzi di 288 farmaci abbassati

La diminuzione decisa dall’UFSP è quasi del 20% e consentirà risparmi per 100 milioni di franchi nel 2018

Pubblicato il: 02 novembre 2018 – RSI News

L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha ridotto in media di circa il 18,82% i prezzi di 288 medicamenti e ciò, afferma oggi, venerdì, lo stesso UFSP, consentirà di ottenere risparmi di 100 milioni di franchi nel 2018.

L’ufficio riesamina annualmente un terzo dei medicinali dell’elenco delle specialità secondo criteri di efficacia, appropriatezza ed economicità. In seguito alle modifiche decise nel 2017 dal Consiglio federale, nel 2018 si è potuto riesaminare già il secondo terzo dei farmaci.

Stando alla nota, anche quest’anno sono state decise riduzioni di prezzo, che riguardano 288 dei 543 preparati originali riesaminati finora. Per 255 di essi non si è resa necessaria alcuna diminuzione visto che questi, confrontati con altri medicamenti venduti in Svizzera e con quelli degli Stati di riferimento, risultavano ancora economicamente convenienti.

Contemporaneamente ai preparati originali sono stati riesaminati generici, medicinali in co-marketing e biosimilari. Anche per 134 di questi 237 farmaci il riesame ha comportato una riduzione di prezzo.

Risparmi anche per il 2017

Nel frattempo, si è concluso definitivamente il riesame del 2017. Ne sono risultati risparmi per 225 milioni di franchi, una cifra superiore ai 190 milioni stimati in primavera.

ATS/ludoC

Related posts