Tavolo Mise, lavoro in eredità a prossimo governo

Tavolo Mise, lavoro in eredità a prossimo governo

Preoccupazione per la durata ‘a tempo’ del governo guidato da Mario Monti, ma speranza che il lavoro fatto in questi ultimi mesi al Tavolo per il rilancio del settore della farmaceutica non venga cestinato, bensì ripreso dal prossimo esecutivo. Questi, a quanto apprende Pharmakronos, gli umori al ministero dello Sviluppo economico guidato da Corrado Passera, che il 12 settembre, data della prima riunione a via Molise, sintetizzò l’incontro con queste parole: "E’ stato un bellissimo tavolo con tutti gli attori presenti, che ha ricordato quanto importante sia questo settore. Abbiamo individuato una serie di aree di criticità e ora si apriranno sottotavoli per seguire i problemi e le opportunità". I sottotavoli sono stati aperti e convocati, l’attenzione è stata rivolta sia alle singole criticità, sia a macroargomenti come l’impulso all’innovazione e la gestione della spesa farmaceutica ospedaliera, da anni fuori controllo. Ora, la speranza è che il futuro governo ne colga i frutti.

13 dicembre 2012 – PharmaKronos

 

 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!