Archivio Storico

UN NUOVO MODELLO DI RELAZIONE MEDICO-PAZIENTE

Rispondere ai bisogni del paziente è un dovere di ogni medico, ma una buona relazione medico-paziente non deve rispondere alle sole esigenze di quest’ultimo. La rivista Open Access propone un nuovo modello di relazione medico-paziente più egualitario e fondato su un interesse reciproco, per il bene di entrambi.

Se il medico ha il dovere di prendersi cura del paziente, infatti, è vero anche il contrario: il paziente ha l’obbligo morale di assistere il medico nella scelta della terapia. Dal canto suo, il medico deve imparare a guardare anche a se stesso, al suo livello di stress lavorativo, al suo ambiente di lavoro e alla sua salute, per meglio assistere i propri pazienti. Gli autori chiamano questo nuovo tipo di rapporto con l’appellativo di "finestra a specchio" (window-mirror): una finestra dalla quale è possibile guardare attraverso, riflettendo la propria immagine al tempo stesso. Il tutto nella completa trasparenza che una buona relazione medico-paziente deve avere, in totale sintonia e accordo contro un unico nemico comune: la malattia.

Fonte:
Buetow S and Elwyn G. The window-mirror: a new model of the patient-physician relationship. Open Medicine 2008; 2(1): e20-5.

Articoli correlati

Back to top button