Usa, +2,9% spesa medicinali su ricetta nel 2011

Usa, +2,9% spesa medicinali su ricetta nel 2011

La spesa per i farmaci con obbligo di prescrizione negli Stati Uniti è aumentata del 2,9% nel 2011 a 263 miliardi di dollari, a fronte di un aumento di appena lo 0,4% l’anno prima, quando il totale aveva raggiunto 255,7 miliardi di dollari. Sono i dati più recenti rilasciati dal governo americano attraverso l’Office of the Actuary dei Centers for Medicare and Medicaid Services, pubblicati su ‘Health Affairs’.

La crescita è dovuta principalmente agli aumenti dei prezzi per i prodotti di marca e dei farmaci di specialità nel corso del 2011. La spesa sanitaria totale negli Stati Uniti è cresciuta del 3,9% a 2,7 trilioni di dollari nel 2011, segnando per il terzo anno consecutivo una crescita relativamente lenta.

L’aumento della spesa sanitaria rende conto anche di quello del Pil nel 2010 e 2011. La percentuale di Pil riservata alla sanità è rimasta stabile dal 2009 al 2011, al 17,9%. Tuttavia, la spesa sanitaria sostenuta dai cittadini è aumentata dal 3,7% al 4,1% nel 2011.

Inoltre, la spesa per Medicare, per l’assicurazione sanitaria privata e per i costi ‘out-of-pocket’ è aumentata più velocemente nel 2011 rispetto al 2010. Nel complesso, l’impatto delle disposizioni dell’Affordable Care Act di Obama sulla crescita complessiva della spesa sanitaria nel 2010 e nel 2011 è stato minimo.

Barbara Di Chiara – 17 gennaio 2013 – PharmaKronos

 

N.d.R.: Nel 2011 la produzione farmaceutica in valore realizzata in Italia è stata pari a 25,2 miliardi di euro, pari a 1,1% del PIL, mentre il totale della spesa sanitaria pubblica è il 7,1% del PIL mentre il totale dalla spesa pubblica è il 45,6% del PIL [fonte AIFA, ISTAT]

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!