USA, più costi ma meno farmaci

USA, più costi ma meno farmaci

Bassa produttività nel settore ricerca e sviluppo, scadenza dei brevetti e uno stringente processo regolatorio stanno facendo innalzare la spesa delle aziende farmaceutiche americane in questo campo, senza che ci siano risultati tali da giustificare queste ingenti uscite. Lo rivela un report di Gbi Research, che calcola come la spesa per R&S sia cresciuta a un Cagr del 6% da 26 miliardi di dollari del 2000 ai 50 miliardi alla fine del 2011. Al contrario, calcolano gli esperti, il numero di nuove molecole approvate nello stesso periodo di tempo è diminuto dell’1% annuo.

Come se non bastasse, la Food and Drug Administration (Fda) ha adottato un sistema di autorizzazione per i farmaci più stringente, nel tentativo di analizzare meglio i nuovi prodotti dopo alcuni eclatanti scandali di ritiri dal commercio.

10 settembre 2012 – PharmaKronos

N.d.R.: Il CAGR (Compound Annual Growth Rate), o tasso annuo di crescita composto, è un indice che rappresenta il tasso di crescita di un certo valore in un dato arco di tempo (ie. un investimento, ricavi…). Il CAGR in un certo numero di anni (tipicamente gli ultimi cinque) è una migliore indicazione di una tendenza che lo sviluppo del singolo anno che può essere in maniera atipica buon o difettoso.

 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!