Archivio Storico

“Olio di fogna” per cucinare, una realtà comune in Cina

Redazione– 8 luglio 2013- Sempre più puzza di proficuo business dietro la Stamina Foundation di Davide Vannoni.

Il primo tassello si chiama Medestea ed è una multinazionale farmaceutica che commercializza anche prodotti cosmetici. Lo stesso Vannoni ha ammesso che la Medestea si è impegnata ha finanziare la sua ricerca con due milioni di euro "Però -aggioungr- è subentrata la crisi e ha versato solo 450 mila euro, speriamo che ci siano altri versamenti".

Il presidente della multinazionale si chiama Gianfrano Merizzi, vecchia conoscenza di Raffaele Guariniello, che lo mise sotto inchiesta per il Cellulase, un prodotto anticellulite.

Comunque le indagini evidenziano un interesse economico e ciò non fa che aumentare le perplessità dei comitati scientifici nei confronti di Vannoni e del metodo Stamina. Scienzati che adesso chiedono al governo di bloccare la sperimentazione che oltretutto costerebbe 3 milioni di fondi pubblici.

Da scientifico il caso Stamina asume sempre più i contorni di affare giudiziario- politico.

ArticoloTre

Nature incastra Vannoni: “Il metodo Stamina è un plagio”

 

 

 

 

Articoli correlati

Back to top button