ABBOTT, C’E’ L’ACCORDO: 156 IN MOBILITA’

ABBOTT, C’E’ L’ACCORDO: 156 IN MOBILITA’

 
E’ stato raggiunto ieri, nella sede di Pomezia, l’accordo sulla procedura di mobilità aperta dalla Abbott per 156 dipendenti. La mobilità durerà fino al 31 dicembre del 2009 per lavoratori con requisiti di pensionabilità e volontari. L’accordo, stipulato con il consenso del sindacato Ugl chimici, alla presenza di Luigi Ulgiati ed Eliseo Florin, prevede inoltre un sostegno economico comprensivo dell’assegno Inps fino al raggiungimento del 90% del reddito, l’erogazione di un premio di partecipazioen di 1.600 euro circa e quella di 800 euro per tre anni a copertura della polizza sanitaria. Ai volontari con meno di 40 anni di età saranno inoltre attribuite altre due mensilita’ e a chi si dichiarerà disponibile alla mobilità entro la fine del prossimo novembre sarà riconosciuto un ulteriore bonus di 5 mensilità aggiuntive. I dipendenti che matureranno requisiti di pensionabilità entro il 2014 avranno inoltre un sostegno economico e contributivo, mentre per tutti i lavoratori coinvolti sarà attivato un percorso di out-placement per il reinserimento nel mercato del lavoro. «Siamo soddisfatti – commenta il segretario provinciale Luigi Ulgiati – Abbiamo raggiunto un accordo che garantisce i 156 dipendenti dell’azienda Abbott che entreranno nelle procedure di mobilità». La.Pe. 

"Il Messaggero" del 09/07/2008  ed. FROSINONE  p. 39   
 

Related posts