AIDS: accordo con ABBOTT in Brasile

AIDS: accordo con ABBOTT in Brasile
Tagli del 30% su prezzo farmaci. Il governo del Brasile ha accettato l’offerta della casa farmaceutica Abbott che tagliera’ i prezzi dei suoi farmaci anti-Aids nel paese dell’america latina del 30% (in particolare sul Kuletra). L’accordo, presentato dal ministro della Salute brasiliano, permettera’ di risparmiare circa 10 milioni l’anno. L’obiettivo del Brasile e’ riuscire a fornire i medicinali essenziali a chi ne ha bisogno, in modo da ridurre la mortalita’ del 50%. Per seguire questa politica il Paese, che e’ in prima fila tra quelli che contestano il diritto dei produttori a dettare i prezzi su medicine ritenute essenziali, in passato ha gia’ violato un brevetto accordandosi con l’India per importare a prezzi bassi la versione generica di farmaci anti-Aids. (Agr) 05-07-07

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!