Aifa

Aifa
Un piano condiviso fra ministero della Salute, Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Istituto superiore di sanità, Regioni e medici. Lo ha affermato Nello Martini, direttore generale dell’Aifa, intervenuto alla presentazione del VI Rapporto Osmed, l’Osservatorio nazionale sull’impiego dei medicinali, questa mattina all’Istituto superiore di sanità. “E’ fondamentale – spiega Martini – che al centro della qualificazione della spesa farmaceutica non siano esclusivamente politiche di contenimento e tagli, ma l’appropriatezza. Se l’uso dei farmaci è appropriato – sottolinea – la spesa è sicuramente giustificata”. Definita la strategia e l’obiettivo da perseguire con progetti di formazione e informazione, va ora fissata dall’Aifa un’agenda di lavori con il ministero della Salute e le Regioni. Il VI Rapporto Osmed, prosegue Martini, “conferma la grande copertura dei farmaci da parte del Ssn: su 19 miliardi di euro di spesa complessiva nel 2005, oltre il 70% è a carico del Ssn, che garantisce tutti i farmaci essenziali, per le patologia gravi e croniche e quelli innovativi. Una larga copertura che deve essere anche appropriata”.
Da Doctornews

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!