News

Arrestato a New York giovane manager della farmaceutica Turing

L’uomo più odiato d’America è accusato di frode finanziaria, legata a passate attività di gestore di fondi speculativi e nella società biofarmaceutica Retrophin. Il trentaduenne è ora amministratore delegato e fondatore di Turing Pharmaceuticals. L’uomo avrebbe utilizzato l’azienda Retrophin come ‘salvadanaio’ per rifondere investimenti falliti.

Pubblicato il: 17/12/2015 – adnkronos

Arrestato a New York giovane manager della farmaceutica TuringMartin Shkreli, giovane manager nel settore farmaceutico ampiamente criticato nei mesi scorsi per le sue speculazioni sul prezzo di alcuni medicinali, è stato arrestato questa mattina dalle autorità federali statunitensi. Shkreli è accusato di frode finanziaria, legata a passate attività di gestore di fondi speculativi e nella società biofarmaceutica Retrophin. Il trentaduenne è ora amministratore delegato e fondatore di Turing Pharmaceuticals.

L’uomo è stato arrestato alle prime luci dell’alba nel suo appartamento di Midtown, a Manhattan, e la notizia è subito rimbalzata sui media della Grande Mela. Si attende a breve una conferenza stampa dei procuratori federali a Brooklyn sul caso. Sembra comunque che l’uomo avrebbe utilizzato l’azienda Retrophin come ‘salvadanaio’ per rifondere investimenti falliti. Le indagini erano partite a inizio anno.

Notizia correlata: Shkreli, CEO Reviled for Drug Price Gouging, Arrested on Securities Fraud Charges

 

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button