News

Avellino. Proposta: utilizzare i campioni che gli ISF lasciano ai medici a fini sociali

Il consigliere Nino Montanile riporta che «nel discorso affrontato in commissione sui servizi sociali, tra le varie problematiche venute fuori c’è quella legata all’acquisto dei farmaci e ho una mia idea risalente all’epoca dell’amministrazione Galasso relativa alla farmacia sociale, attraverso la raccolta, catalogazione e distribuzione dei campioni di farmaci che gli informatori Risultati immagini per Nino Montanile avellinoscientifici lasciano sulle scrivanie dei medici.

Stiamo cercando di avviare questo progetto, che in accordo con la Facoltà di Farmacia dell’Università di Salerno e sotto il controllo di medici e farmacisti, potrebbe trovare piena applicazione nel giro di quattro o cinque mesi, per garantire la distribuzione di farmaci e presidi sanitari diversi come i materiali da medicazione alle persone meno abbienti. Sarebbe un servizio a costo zero per il Comune, ma con grandi vantaggi per chi vive in condizioni disagiate».

La discussione sulle politiche abitative è stata invece rinviata: la commissione si incontrerà nuovamente venerdì 10 febbraio per programmare le riunioni del Tavolo sull’argomento.

Articolo integrale su Irpinia Focus del 07 Febbraio 2017

Notizie correlate: Art. 125 del D.Lgs. 219/06

Immagine correlata

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button