Caduta dell’utile di Novartis

Caduta dell’utile di Novartis

Contrazione del 42% nel terzo trimestre. Il gigante farmaceutico parla di “effetti eccezionali”

martedì 27/10/15 – RSI NEWS

Novartis deve confrontarsi con una secca caduta dell’utile. Esso si attesta, per il terzo trimestre dell’anno, a 1,8 miliardi di franchi, con una diminuzione su base annuale del 42%.

Secondo il gigante dell’industria farmaceutica, tale flessione si spiega con “elementi eccezionali”: l’impresa cita in questo senso un guadagno straordinario ottenuto nel 2014 grazie ad una vendita d’azioni, come pure la creazione di una provvigione destinata ai costi per contenziosi giudiziari.

Un calo si registra tuttavia anche sul versante del volume d’affari: il fatturato aziendale è infatti sceso del 6% e raggiunge attualmente un ammontare di 12,3 miliardi di dollari.

Notizia correlata: Novartis sconta le sanzioni Usa ma la trimestrale è comunque sotto al consensus

 

Related posts