Che cosa è umano? I robot giapponesi

Che cosa è umano? I robot giapponesi

Uno legge le notizie, l’altro fa l’informatore scientifico. Sono due esemplari di androidi, in mostra permanente al museo delle Scienze e dell’innovazione della capitale giapponese. Non solo sembrano umani ma hanno anche un lavoro

di Celia Guimaraes

26 giugno 2014 – RaiNews

Hanno le sembianze umane ma sono dei robot. Non solo somigliano a delle persone vere, ma hanno anche un lavoro vero. Sono gli androidi presentati al Miraikan, il museo di Tokyo dedicato alle Scienze emergenti e all’innovazione. Fanno parte della mostra “Android: What is Human?”.

Kodomoroid è un androide bambino e Otonaroid un adulto di sesso femminile, mentre il terzo, Telenoid, è un androide senza le caratteristiche fisiche degli esseri umani (potete vederli nel filmato).

Kodomoroid è quasi un ‘robot-giornalista’: è dotato di un lettore di news per i ragazzi che visitano la mostra. Otonaroid invece assolve le funzioni di comunicatore scientifico del museo.

Il rivestimento esterno degli androidi è realizzato in silicone con muscoli artificiali per ottenere una somiglianza umana la più possibile realistica. Secondo il loro creatore, Hiroshi Ishiguro dell’Università di Osaka (nella foto con un androide), che li ha presentati al pubblico, “l’umanoide è il mezzo più facile con cui gli esseri umani riescono ad interfacciarsi. Più la tecnologia andrà avanti, più prenderà sembianze umane”.

Ishiguro è considerato uno dei maggiori esperti mondiali in androidi. Al Miraikan gli androidi d’ora in poi faranno parte della mostra permanente “Crea il tuo futuro”, che offrirà ai visitatori la possibilità di interagire con i robot.

 

– See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/mostra-permanente-androidi-a-tokyo-4ceaf66c-cd91-4a63-8770-c33c04968f6a.html#sthash.kK324kVG.dpuf

 

 

 

 

 

 

 

AD

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!