Archivio Storico

Colpo di sonno da farmaci

Rischiano sanzioni per il reato di lesioni colpose i medici che, pur somministrando ai pazienti medicinali che come effetti collaterali inducono sonnolenza, dimenticano di avvertirli, per iscritto, del possibile colpo di sonno. (Quarta sezione penale della Corte di Cassazione, sentenza 1025). Da pneumonet 06-03-07

Articoli correlati

Back to top button