News

Comunicato Sindacale. Vertenza ISF della SPA. Ricorso al tribunale per violazione art. 28 della legge 300/70 fissato per il 9 giugno

COMUNICATO SINDACALE

PER GLI INFORMATORI SCIENTIFICI DEL FARMACO DELLA “SPA” DI MILANO, DEPOSITATO RICORSO EX ART. 28 LEGGE 300/70. LA CAUSA FISSATA IL 9 GIUGNO PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO

A nulla sono valsi i molteplici tentativi, messi in campo dalle Segreterie nazionale e di Milano della Filctem Cgil, per tentare di far recedere dalla volontà di procedere al licenziamento individuale per giustificato motivo nei confronti del rappresentante dei lavoratori e di altre due lavoratrici, tutti Informatori scientifici del farmaco presso la SPA, la società di prodotti antibiotici di Milano.

IRisultati immagini per legge 300/70 art 28l tutto è maturato durante una trattativa in corso che l’azienda ha più volte rinviato evitando il confronto con il sindacato, attraverso il rinvio di tante riunioni poi mai effettuate, senza mai presentare elementi oggettivi propedeutici ad un serio confronto sindacale, con i rappresentanti dei lavoratori fino a giungere il 20 marzo al licenziamento dei tre lavoratori.

“Purtroppo – informano Sergio Cardinali, del dipartimento chimico-farmaceutico della Filctem-Cgil nazionale, e Alberto Motta, segretario generale della Filctem di Milano – l’azienda in oggetto aveva dato qualche segnale già nel mese di dicembre dello scorso anno, licenziando una prima lavoratrice, proseguendo poi con i tre lavoratori licenziati il 20 marzo, senza mai annunciare un progetto di riorganizzazione, giustificato da motivazioni oggettive, più volte richiesto dalle Rsu, che si sarebbero eventualmente riservati di produrre un progetto alternativo ai licenziamenti”.

“Purtroppo , nostro malgrado – proseguono Cardinali e Motta – dopo aver provato ad utilizzare la sede del confronto sindacale, alla quale l’azienda non ha dimostrato alcuna attenzione contravvenendo alle più elementari regole di relazioni industriali, ha colpito in maniera forte l’organizzazione sindacale attraverso il rappresentante aziendale più anziano e più votato nelle elezioni, con l’intento di indebolirne complessivamente la rappresentanza agli occhi degli altri lavoratori. Inevitabile allora ricorrere alla magistratura”.

La Filctem Cgil continuerà a vigilare ed incalzare sull’operato dell’azienda al fine di ottenere il reintegro come unico obiettivo, non avendo mai accettato fin dall’inizio soluzioni diverse e alternative allo stesso.

Roma, 25 maggio 2017

Comunicato Sindacale

Notizie correlate: Farmaceutica, “SPA” di Milano. Filctem-CGIL: “l’azienda non ritira i licenziamenti, le iniziative di lotta continuano”

SPA di Milano, riuscito lo sciopero contro i licenziamenti

Comunicato Filctem sulla SPA. Uso distorto della legge Fornero

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button