Da oggi a pagamento farmaci che fino a ieri erano gratuiti

Da oggi a pagamento farmaci che fino a ieri erano gratuiti

 

di Valeria Cucchiaroni Roma11 aprile 2014  Rai News

Da oggi una serie di farmaci passano dalla fascia A, completamente gratuita, alla fascia C, a carico del paziente. Nel primo gruppo si trovano tutti i medicinali vitali e quelli per le malattie croniche, completamente a carico dello Stato. Nella fascia C, invece, il cui costo dei medicinali è interamente a carico del cittadino, e non serve la prescrizione del medico, tranne per antidolorifici, antinfiammatori, ansiolitici, antipsicotici, antidepressivi, anoressanti, dove è previsto l’obbligo di ricetta.
La riclassificazione dei farmaci è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 72 del 27 marzo 2014, ed entra in vigore da oggi, 11 aprile, sono escluse dal pagamento a carico del cittadino tutte le ricette emesse prima della data di oggi.
Questo è l’elenco dei farmaci, divisi per principio attivo, che da oggi sono a pagamento. Alcune di queste medicine sono essenziali, spesso curano malattie croniche, con costi a volte non marginali. Il prezzo, per esempio, di una confezione di Dostinex da 8 compresse è di 30,84 euro, e in alcuni casi una scatola non basta per una settimana di terapia.
Bamifillina cloridrato
Bamifix e Briofil per la cura di asma bronchiale e malattie polmonari, anche per uso pediatrico.
Cabergolina
Actualene, Cabaser, Cabergolina Ratiopharm, Cabergolina Sandoz, Dostinex per malattie endrocrinologiche, come prolattinemia, adenoma ipofisario, amenorrea e galattorrea.
Cimetidina
Cimetidina Teva e Ulis per la cur

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!