Disease Mongering: inventori di malattie

Disease Mongering: inventori di malattie

Francesca Salvador  06/05/2014

Categoria: Scienze e tecnologie – i Blog di OggiTreviso

Datato, ma sempre attuale, “Inventori di malattie” è un viaggio-inchiesta che parte dagli Stati Uniti e traccia un inquietante racconto sulla colonizzazione farmaceutica di larghe fette di popolazione del pianeta, attraverso le suggestioni ammiccanti delle campagne pubblicitarie, gli innumerevoli conflitti d’interesse e le tante complicità occulte.

Il servizio mette in evidenza come l’industria farmaceutica finanziarizzata sia oggi in qualche modo costretta ad ingigantire, spesso con attente strategie di marketing della paura, nuove malattie pur di assicurare un rendimento crescente delle proprie azioni.

I danni a carico della collettività mondiale e della sua salute sono incredibilmente evidenti.

Studi clinici contraffatti, invenzione di patologie, vendita di farmaci inutili, se non dannosi, zelanti informatori e medici compiacenti… alimentano un mercato da cui le multinazionali traggono immensi profitti.

In America più di 5 milioni di bambini vengono trattati con psicofarmaci, semplicemente perché “troppo” vivaci.

L’edizione italiana del dossier è curata da Silvestro Montanaro, uno dei pochi giornalisti degni di questo nome.

Per approfondire: “Gli inventori di malattie” di Jarg Blech Lindau, 2006 – Farma & Co. di Marcia Angeli

https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=bAxQrTXP8zk&list=PL75D7B58FB97643B2

 

Related posts