Due azioni farmaceutiche con importanti brevetti

Due azioni farmaceutiche con importanti brevetti

La maggioranza degli americani (72%) trova che i costi dei farmaci sono irragionevoli e il 74% è del parere che le aziende farmaceutiche antepongono i profitti alle persone. Le aziende farmaceutiche potrebbero quindi trovare un pò più difficile giustificare i loro prezzi elevati citando gli anni e i fondi che vengono utilizzati per portare i nuovi trattamenti sul mercato.

9 dicembre 2015 – TREND on Line. com

Le trimestrali stanno volgendo al termine e abbiamo potuto notare come siano state particolarmente deludenti per il settore Sanitario, inoltre il famoso tweet di Hillary Clinton che ha messo alcune grosse aziende sotto una cattiva luce, più per la consapevolezza che l’Affordable Care Act necessiterà di un grande aumento delle entrate, ha affossato molti titoli ospedalieri e farmaceutici, portandoli a prezzi stracciati.

Secondo un sondaggio della Kaiser Health Tracking effettuato ad agosto 2015, la maggioranza degli americani (72%) trova che i costi dei farmaci sono irragionevoli e il 74% è del parere che le aziende farmaceutiche antepongono i profitti alle persone. Le aziende farmaceutiche potrebbero quindi trovare un pò più difficile giustificare i loro prezzi elevati citando gli anni e i fondi che vengono utilizzati per portare i nuovi trattamenti sul mercato e la necessità di investire in ricerca e sviluppo per avere ulteriori trattamenti. Nel frattempo fusioni, acquisizioni e offerte continuano a conquistare la scena nel settore. Il 2014 si è rivelato essere uno degli anni più attivi nel settore farmaceutico, per fusioni e acquisizioni e accordi su licenze, la tendenza è continuata anche quest’anno. Le occasioni di inversione fiscale, che avevano perso la loro brillantezza, considerando le nuove regole imposte dal Dipartimento del Tesoro, sono tornate nel vivo con Pfizer che ha fatto un accordo con Allergan, una società con sede in Irlanda, per combinare le loro attività, creando la più grande azienda farmaceutica al mondo. L’acquisizione da parte di Abbvie (ABBV) per $ 21B, di Pharmacyclics dimostra che le elevate valutazioni non scoraggiano le grandi società nell’esercizio di acquisizioni per aumentare le loro pipeline e portafogli prodotti.

Notizia correlata: Bayer scivola sui timori di un aumento della concorrenza

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!