E’ IL BIOTECH IL TRAINO DELL’INDUSTRIA ITALIANA

E’ IL BIOTECH IL TRAINO DELL’INDUSTRIA ITALIANA

E nel settore, la Lombardia è la regione guida con circa la metà del totale nazionale di addetti, output, ricerca e studi clinici

È il farmaco biotech una delle leve dello sviluppo dell’industria farmaceutica italiana. I medicinali biotech italiani in sviluppo, infatti, sono 147 di cui 84 in fase clinica: un successo determinato dalle 168 aziende che investono in R&S il 25,1% del fatturato. Sono i dati emersi durante l’assemblea di ieri che ha ricordato come nel mondo siano più di 300 milioni i pazienti curati con farmaci biotech, un quinto di quelli in commercio e il 50% di quelli in sviluppo. I farmaci biotech sono inoltre tra le principali risposte alle malattie rare, poiché la maggior parte di queste è di origine genetica. All’avanguardia in Italia la Lombardia, la prima regione farmaceutica e biotech in Italia, con circa metà del totale nazionale di addetti, produzione, ricerca e studi clinici, al secondo posto assoluto in Europa: vi hanno sede più di 100 aziende farmaceutiche, 33 centri di ricerca aziendali e 64 imprese nelle biotecnologie per la salute. Il Lazio è al secondo posto in Italia per numero di addetti: la farmaceutica è inoltre il primo settore esportatore della regione, con un peso del 24% sul totale dell’export.  Finanza e Mercati del 04/07/2008   p. 7  

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!