Archivio Storico

Entro il 2012 Merck & Co chiuderà 16 siti. Toccata anche l’Italia

 Merck

Nei prossimi 2 anni Merck & Co chiuderà 8 centri di ricerca e 8 impianti di produzione per contenere i costi e ottimizzare l’organizzazione aziendale a seguito dell’acquisizione di Schering-Plough. L’azienda non ha specificato il numero di posti di lavoro che saranno tagliati. La decisione è parte del piano di ristrutturazione, annunciato a febbraio 2010, che mira a ridurre la forza lavoro globale del 15%, per arrivare entro il 2012 a un risparmio dei costi annuali pari a 3,5 mld di dollari. I centri di ricerca interessati sono in Canada, Paesi Bassi, Danimarca, Germania, Scozia e Cambridge (Massachusetts) e gli stabilimenti in Italia, Portogallo, Messico, Brasile, Argentina e Miami Lakes (Florida).

 
The New York Times online – 08/07/2010 , Les Echos Pag.18 – 09/07/2010 , The Wall Street Journal Europe Pag.17 – 09/07/2010 , The Wall Street Journal – 09/07/2010 , Les Echos online – 09/07/2010 , Il Messaggero Pag.21 – 10/07/2010 , MF- Milano Finanza Pag.4 – 10/07/2010
 

Articoli correlati

Back to top button