Farmaceutica: Filctem Cgil, urgente incontro col governo

Farmaceutica: Filctem Cgil, urgente incontro col governo

"Negli ultimi 5 anni l settore ha perso oltre 10mila addetti, di cui almeno 7mila informatori scientifici"

“Non condividiamo le affermazioni recentemente rilasciate in una intervista dal ministro della Salute Balduzzi circa la situazione occupazionale del settore farmaceutico, meno che mai per ciò che riguarda gli informatori scientifici del farmaco”. A dirlo è Marco Falcinelli, segretario nazionale della Filctem Cgil, che ricorda quanto il settore farmaceutico abbia perso complessivamente negli ultimi 5 anni oltre 10.000 addetti di cui almeno 7000 informatori scientifici che – al contrario di quanto adombra il ministro – non possono essere certo considerati “lavoratori di serie B” .

“Gli errori delle aziende – prosegue il segretario – nel perseguire negli anni passati una politica fortemente spostata verso la commercializzazione del farmaco, non possono ricadere oggi su una categoria di lavoratori caratterizzata da alta professionalità e, è bene ricordarlo, dipendenti a tutti gli effetti delle aziende farmaceutiche stesse”.

“Gli ISF– ricorda Falcinelli – devono fare informazione scientifica e non altro, come invece le aziende vorrebbero costringerli a fare. Su questo ed altri argomenti siamo ancora in attesa di essere convocati dal ministero dello Sviluppo Economico per il tavolo nazionale di confronto sulla industria farmaceutica, al quale partecipa anche il ministero di cui Balduzzi è titolare, per esaminare le conseguenze dei contenuti del decreto che porta il suo nome, che oggi appaiono sempre più drammatiche sia sul versante occupazionale che su quello degli insediamenti industriali”.

Venerdì 09/11/2012 ore 18:51 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!