Farmaci generici, quanto ancora si può risparmiare? Il caso degli antiulcera

Farmaci generici, quanto ancora si può risparmiare? Il caso degli antiulcera

Si chiude così il processo di secondo grado per la presunta truffa da 20 milioni di euro al Servizio Sanitario nazionale

di Redazione – 12 febbraio 2013 – BariToday

Processo Farmatruffa: 77 prescrizioni e un’assoluzione, annullate provvisionali

77 prescrizioni, un’assoluzione e la revoca di tutte le condanne al pagamento delle provvisionali. Si chiude così il processo di secondo grado relativo alla "farmatruffa", che vede imputate 81 persone con l’accusa di aver compiuto una presunta truffa da 20 milioni di euro al Servizio sanitario Nazionale.

PRESCRIZIONI E ASSOLUZIONE – Nella sentenza emessa ieri i giudici della Corte d’Appello hanno dichiarato il non luogo a procedere per intervenuta prescrizione dei reati nei confronti di 77 degli 81 imputati, accusati a vario titolo di associazione per delinquere, truffa, corruzione, falso, riciclaggio e acquisto di cose di sospetta provenienza. Tra il primo e il secondo grado di giudizio altri due imputati sono morti. La Corte ha assolto "per non aver commesso il fatto" Giuseppe De Novellis, uno dei due imputati nei confronti dei quali i reati non sono ancora estinti per prescrizione. Per l’altro, il medico di Conversano Michele Salso, ritenuto l’ideatore dell’intera truffa, dovrà rifarsi il processo di primo grado. I giudici, infatti, hanno dichiarato "la nullità della notifica del decreto che dispone il giudizio",

Related posts