FARMACI: LA SPESA RESTA SOTTO IL TETTO

FARMACI: LA SPESA RESTA SOTTO IL TETTO

Dopo anni di stress e tagli, il bilancio delle "pillole" a carico del Ssn si tinge di rosa: i conti 2007 potrebbero tornare, mantenendosi entro il tetto del 13% della spesa complessiva di settore. Per il 2008 invece, il budget complessivo per la spesa territoriale (farmaci ritirati in farmacia, ndr) a disposizione delle Regioni sale di 1 miliardo, ricomprendendo però anche l’onere per i farmaci acquistati con lo sconto di legge e distribuiti – direttamente o tramite le farmacie – da Asl e ospedali.
A fissare i paletti delle disponibilità per il 2008 è il decreto della Salute datato 20 dicembre (Gazzetta n. 2 del 3 gennaio) che fissa a 13,79 miliardi i fondi a disposizione delle Regioni, pari al 14% della spesa sanitaria complessiva come previsto dal collegato fiscale alla Finanziaria 2008 (si veda la tabella qui accanto).
Buone notizie arrivano anche dall’osservatorio Federfarma (farmacie private) sui conti 2007: la spesa netta Ssn 2007 dovrebbe attestarsi a circa 11.570 milioni (ben al di sotto del tetto del 13%, pari a 12.229, previsto dalla Finanziaria 2007), con una diminuzione del 6% rispetto alla spesa 2006. Il dato – secondo quanto riferito da Federfarma a «Il Sole 24 Ore» – si basa sulla stima di un incremento di spesa del 2% nell’ultimo bimestre del 2007, che conferma del resto il bilancio diffuso dalle farmacie nella pausa natalizia, segnalando in ottobre il primo aumento della spesa netta Ssn in un anno (+2,4% su ottobre 2006) a fronte di un trend gennaio-ottobre comunque positivo (-7,7%).
I risparmi – spiega Federfarma – derivano soprattutto dalla prescrizione di farmaci a prezzo più basso – fenomeno determinato principalmente dai tagli imposti dall’Agenzia italiana dei farmaci (Aifa) – e dal maggior impatto dei generici (+24,1% nei primi nove mesi, stima Osmed) che hanno ridotto il valore medio della ricetta dell’11,5 per cento. A pesare sui conti 2008 – ricorda infine Federfarma – sarà però anche la scadenza brevettuale su farmaci ad alto consumo: il risparmio atteso è di 411 milioni.  Sara Todaro – Il Sole 24 Ore del 08/01/2008  NORME E TRIBUTI  p. 26  

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!