Farmaci, Recordati acquista 5 linee di prodotto in Russia

Farmaci, Recordati acquista 5 linee di prodotto in Russia

MOSCA

(16 ott) L’azienda farmaceutica Recordati ha annunciato la firma degli accordi per l’acquisizione di tutti i diritti relativi a cinque linee di prodotto commercializzate in Russia e in altri Paesi della Csi: Alfavit, Qudesan, Vetoron, Focus e Carnitone. Il valore della transazione, che sarà interamente finanziata con la liquidità disponibile, è di 2,7 miliardi di rubli. I marchi dei prodotti acquisiti, farmaci da banco e integratori dietetici, sono ben conosciuti in Russia. La linea Alfavit in particolare, che vanta una primaria posizione nel mercato, comprende un’ampia selezione di formulazioni di vitamine e minerali. Qudesan è a base di coenzima Q10, un adiuvante della funzione cardiaca, promosso per la prevenzione e trattamento della stanchezza cronica e disfunzione metabolica. Vetoron contiene beta-carotene, Focus è a base di antociani del mirtillo e luteina per la salute degli occhi e Carnitone è una fonte di L-carnitina. Le vendite complessive su base annua di questi prodotti sono di circa 1 miliardo di rubli. Recordati stipulerà accordi con il gruppo Akvion per la produzione e lo sviluppo commerciale dei prodotti acquisiti. “Con l’acquisizione di questi noti prodotti rinforzeremo le nostre attività in Russia e negli altri paesi della Csi, che rappresentano il mercato più grande dell’Europa Centro Orientale. Il mercato per questo settore farmaceutico in Russia è cresciuto in media del 12% negli ultimi 5 anni” ha dichiarato Giovanni Recordati, presidente e amministratore delegato del gruppo. (Red)

SCHEDA / UN’AZIENDA CHE NASCE NEL 1926

“Recordati” è un gruppo fondato nel 1926, quotato alla Borsa Italiana, con oltre 3.200 dipendenti, che si dedica alla ricerca, allo sviluppo, alla produzione e alla commercializzazione di prodotti farmaceutici. Ha sede a Milano, e attività operative nei principali Paesi europei, nei Paesi del Centro ed Est Europa, e in Turchia. Una rete di circa 1.700 informatori scientifici del farmaco promuove un’ampia gamma di farmaci innovativi, sia originali che su licenza, appartenenti a diverse aree terapeutiche compresa un’attività specializzat

Related posts