Primo Piano

Il controllo a distanza dell’ambiente intorno al cellulare o ipad

Il “cellulare spia” è un comune telefono cellulare o smartphone modificato a livello di software. Consente di avere a distanza le informazioni principali che transitano sul cellulare: audio delle chiamate, testo dei messaggi SMS, elenco delle chiamate, rubrica telefonica, ma anche l’audio dell’ambiente circostante quando il telefono non è in uso. Inoltre può fornire anche il testo delle chat di Facebook e WhatsApp, la posizione GPS, il testo delle e-mail, i siti web visitati, i video e le foto scattate col cellulare ed altri dati ancora.

La funzione più invasiva è quella che consente allo “Spy Phone” di funzionare come una vera e propria microspia, permettendo di ascoltare non solo le conversazioni effettuate tramite il telefono, ma anche e soprattutto quelle che si svolgono INTORNO ad esso.

Infatti, mentre il telefono è in standby, o anche quando è spento, può ancora rilevare (e trasmettere) i suoni e le conversazioni che si svolgono nelle vicinanze. In pratica grazie a questo software, molti cellulari possono trasformarsi in uno “Spy Phone”, che consente di ottenere un controllo completo sulla persona da sorvegliare. Conversazioni, spostamenti, messaggi SMS: un pacchetto completo di sorveglianza, tutto in un unico programma.

Questi dispositivi possono diventare uno strumento pericoloso, per raccogliere informazioni illegalmente (fino ad ora). Una riprogrammazione del telefono, la sua sostituzione o la consegna di un telefono modificato possono dare ad altre persone l’accesso ai dati del proprio telefono e la capacità di ascoltare tutte le conversazioni attorno da una qualunque parte del mondo.

Estratto da ELDAXNAPOLI.COM

Notizia correlata: Lo SNAMI Abruzzo vieta l’uso di tablet e smartphone agli ISF

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button