Primo Piano

Lo SNAMI Abruzzo vieta l’uso di tablet e smartphone agli ISF

SNAMI AbruzzoLa SNAMI Abruzzo, visto le recenti disposizioni sul controllo a distanza con strumenti elettronici (tablet, smartphone, ecc.) e visto che gli stessi strumenti potrebbero anche consentire la registrazione video e audio, all’insaputa del medico ed anche del Informatore Scientifico, ne vietano l’uso negli ambulatori durante le visite degli stessi ISF.

Lo SNAMI Abruzzo ha deciso di “consigliare” ai propri associati di esporre l’avviso che alleghiamo.

avviso per gli informatori scientifici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Notizia correlata: Il controllo a distanza dell’ambiente intorno al cellulare

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button