Archivio Storico

Inps, allarme esodati sfiorano quota 400mila

11 giugno, 18:54 

I lavoratori esodati che potrebbero avere diritto ad andare in pensione sulla base delle vecchie regole secondo il decreto Salva Italia e il Milleproroghe sono 390.200: è quanto emerge – secondo quanto apprende l’ANSA – dalla Relazione Inps al ministero del Lavoro inviata prima della firma del decreto che fissa a 65.000 la quota dei salvaguardati.

"L’Inps non ha fornito stime diverse e ulteriori rispetto al tema dei salvaguardati", precisa l’Istituto nazionale di previdenza dopo la diffusione della notizia. "I documenti tecnici dell’Inps – si legge in una nota – hanno consentito al ministero di formulare il decreto con la salvaguardia prevista per i 65.000 lavoratori per i prossimi 24 mesi e per alcune categorie anche oltre i 24 mesi". L’Ansa conferma di essere in possesso della Relazione Inps protocollata il 22 maggio 2012.

LA RELAZIONE – Nella Relazione inviata al ministero firmata dal direttore generale dell’Inps, Mauro Nori si definiscono le categorie interessate alla salvaguardia rispetto alle nuove regole di accesso al

Articoli correlati

Back to top button