Primo Piano

Integratore censurato per comunicazione commerciale ingannevole

Il messaggio suggerisce l’utilizzo dell’integratore quale aiuto per “il sistema immunitario” al manifestarsi della “stanchezza di stagione”

Il messaggio relativo all’integratore Lattoferrina 200 Immuno attribuisce al prodotto proprietà ed effetti ad esso non riconosciuti, posto che allo stato non è stata riconosciuta alcuna azione di difesa dell’organismo e di specifico intervento sul sistema immunitario della Lattoferrina.

Il Presidente del Comitato di Controllo visto il telecomunicato “Stanchezza di stagione?” relativo a ‘Lattoferrina 200 Immuno’ diffuso sulle reti RAI nel mese di febbraio 2022 ritiene lo stesso manifestamente contrario agli artt. 2 – Comunicazione commerciale ingannevole- e 23bis – Integratori alimentari e prodotti dietetici – del Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale, in quanto attribuisce al prodotto pubblicizzato proprietà ed effetti ad esso non riconosciuti.

Il messaggio suggerisce l’utilizzo dell’integratore quale aiuto per “il sistema immunitario” al manifestarsi della “stanchezza di stagione”, situazione soggettiva di astenia talora associata alle variazioni climatiche che si succedono nel corso dell’anno.

Tenuto tuttavia in considerazione quanto emerso in una recente decisione del Giurì, pron. n. 18/2021, non risulta allo stato che alla Lattoferrina sia stata riconosciuta dalle Autorità competenti alcuna azione di difesa dell’organismo e di specifico intervento sul sistema immunitario, claim che quindi non essendo dimostrato non può essere utilizzato in pubblicità. Analogamente, non risulta che ad alcun componente del prodotto sia riconosciuta un’azione sulla “stanchezza”, il cui controllo a sua volta non può di conseguenza essere citato come un possibile obiettivo dell’uso dell’integratore pubblicizzato.

IAP Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria Ingiunzione 5/2022 del 4/3/2022

Nota:

La comunicazione di Promo Pharma, l’azienda farmaceutica che produce l’integratore, era stata già censurata qualche mese fa sempre per l’integratore Lattoferrina 200. Nella comunicazione precedente, lo slogan contestato era “Lattoferrina l’alleato naturale contro il coronavirus”.

Il messaggio censurato nell’ottobre del 2020 proponeva l’integratore come “Un aiuto concreto per il sistema immunitario” con un diretto riferimento all’azione sul Coronavirus: “Lattoferrina l’alleato naturale contro il coronavirus”. Il problema è che non ci sono studi scientifici in grado di dimostrare questa attività contro il virus. “Ad avviso del Comitato di controllo – si legge nella nota dello Iap  – una simile comunicazione risulta inopportuna e scorretta proprio per il richiamo all’attuale situazione di emergenza sanitaria determinata dal Covid-19, noto a tutti come un coronavirus, che colpisce soprattutto le vie respiratorie”.

Pronuncia IAP n. 18/2021 del 28/5/2021

Ingiunzione IAP n. 54/20 del 28/10/20

 

Notizie correlate: Milano: integratori alimentari e farmaci spacciati per anti-Covid, maxi sequestro della Gdf

 

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button