News

La legge di stabilità in Gazzetta. La grande incognita dei tagli alla sanità. Ecco il testo

Entrerà in vigore il 1 gennaio. Un unico articolo con 735 commi. Per la sanità confermate le risorse sancite nel Patto per la Salute. Ma le Regioni dovranno contribuire con 4 miliardi l’anno al risanamento dei conti pubblici. La verifica entro il 31 gennaio 2015, altrimenti potrebbero scattare i tagli del Governo. Sanità compresa. IL TESTO IN GAZZETTA.

30 dicembre 2014 – quotidianosanità.it

Per la sanità questa legge di stabilità mantiene, per il momento, i “grandi numeri” del Patto per la Salute: 112.062.000.000 euro per l’anno 2015 e in 115.444.000.000 euro per l’anno 2016. Compresa la clausola che eventuali risparmi nella sanità restino a disposizione del comparto per nuovi investimenti e migliorie dell’assistenza. Ma c’è la grande incognita dei tagli ai bilanci regionali: 4 miliardi l’anno come contributo al contenimento della spesa pubblica che le Regioni dovranno risparmiare senza intaccare i livelli essenziali di assistenza.

( … continua)

 

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button
Fedaiisf Federazione delle Associazioni Italiane degli Informatori Scientifici del Farmaco e del Parafarmaco